ugg bots scalpitano in tutte le nostre categorie

ugg online baratas scalpitano in tutte le nostre categorie

Praticamente da sempre tra i migliori settorigiovanili d’Italia, quello giallorosso si sta rivelandouna vera miniera d’oro. Nelle sue tresquadre principali, che partecipano ai tre campionatiprofessionistici lunga la lista dei baby prospettiche rappresentano un enorme patrimonio tecnicoin chiave futura. Tra i ranghi della Primavera allenatada Alberto De Rossi, gi qualificata per gli ottavidei playoff, almeno quattro sono gli elementi destinatiad un avvenire di alto livello. Mentre SuperPippo, sotto et comeil compagno di colori, stato chiamato sia nell’U.19 che nell’U. 20. Della rappresentativa allenatada Massimo Piscedda hanno fatto poi parte anche ilportiere Valerio Frasca (’91 ora in prestito all’Arezzo)e il suo coetaneo Enrico Citro, centrocampista oall’occorrenza terzino destro. 19. Il settore giovanilediretto da Bruno Conti li ha pescati nel floridovivaio dell’Academy di Giga Popescu a Craiova. Con la prima della classe del girone F, Valerioha collezionato una serie di prestazioni eccellenti,tanto da guadagnarsi con un anno d’anticipo laconvocazione nell’Under 16 azzurra. In evidenzainoltre il centrocampista del ’93 Amato Ciciretti,una sorta di David Pizarro, arrivato sin qui a quota14 gol in campionato. Uno stage nell’Under 18,
ugg bots scalpitano in tutte le nostre categorie
addiritturadue anni al di sotto del limite, lo ha all’attivo Stefano Sabelli (’93). Questo ragazzo, grazie all’intuizionedi mister Stramaccioni, stato trasformatoda attaccante in centrocampista per sfruttarneal massimo la velocit e l’abilit in fase d’impostazione. Jajo, come lo chiamano i compagni,ha messo a segno 27 reti ed stato gi convocatonella Nazionale U. 15 per uno stage a Natale. Stessaoccasione in cui hanno vestito la maglia azzurraaltri tre giallorossi del ’95: il portiere Perilli e i difensoricentrali Di Gioacchino e Romagnoli. In evidenzapoi l’altro attaccante Teti (11 reti), Lucatelli (indifferentementeprima o seconda punta), che ha raggiuntoquota otto centri e il centrocampista Catania,grinta e forza fisica, autore di tre reti tra cui quellarealizzata nel derby con la Lazio. Tutti elementi diun gruppo valido dal punto di vista qualitativo equantitativo, che Montella sta portando avanti conla politica del turnover, facendo giocare a turno l’interarosa. Basti pensare che anche la fascia di capitanodei Giovanissimi Nazionali non stata assegnataad un singolo calciatore,
ugg bots scalpitano in tutte le nostre categorie
ma cambia di gara in gara.